• I S1 Sicurezza

    La Bilateralità Artigiana attraverso il proprio Organismo Paritetico interviene nel campo della Sicurezza Aziendale, ai sensi del Dlgs 81/08, con specifiche attività ed iniziative.
    Le attività e gli strumenti che la Pariteticità Artigiana ha promosso e realizzato sono determinati da accordi siglati sia a livello nazionale (OPNA) che regionale (OPRA) la cui operatività è spesso messa in capo alle strutture territoriali presenti in regione (OPTA).
    Aderiscono all’Organismo Paritetico tutte le imprese che, in ottemperanza agli accordi sottoscritti dalle Parti, contribuiscono al sistema.

    Adempimenti
    Le imprese sono tenute, stante la vigente normativa, ad assolvere adempimenti di informazione e consultazione, regolati dall’art.50 comma 1 lettere b), c), d) e) del dlgs 81/08, nonché di collaborazione in materia di formazione come previsto dall’art. 37 comma 12 del citato Dlgs e dagli accordi Stato Regioni in materia.
    Il sistema offre alle imprese aderenti, con modalità snelle, per  :

    Consultare le Rappresentanze dei Lavoratori (RLST) preventivamente e tempestivamente in ordine alla valutazione dei rischi, alla individuazione, programmazione, realizzazione e verifica della prevenzione nella azienda (Art.50 c.1 b))
    Come fare: contattare l’OPTA affinchè un RLST si rapporti con l’impresa. In certi casi è possibile che la consultazione possa avvenire anche in sede di bacino.

    Consultare le Rappresentanze dei Lavoratori (RLST) sulla designazione del responsabile e degli addetti al servizio di prevenzione, alla attività di prevenzione incendi, al primo soccorso, alla evacuazione dei luoghi di lavoro e del medico competente (Art.50 c.1 c));
    Come fare: contattare l’OPTA affinchè un RLST si rapporti con l’impresa.

    Consultare le Rappresentanze dei Lavoratori (RLST) sulla organizzazione della formazione di cui all’art.37 (Art.50 c.1 d));
    Come fare: contattare l’OPTA affinchè un RLST si rapporti con l’impresa.

    Richiedere la collaborazione per le iniziative formative in azienda secondo l’accordo sottoscritto dalle parti sociali per l’attuazione delle linee guida definite con l’accordo stato regione e in attuazione dell’art. 37 c12 del dlgs 81708;
    Come fare: contattare l’OPTA

    Procedere alla sottoscrizione di un  Piano Operativo di Sicurezza (POS);
    Come fare: contattare l’OPTA, affinchè l’impresa venga contattata da un RLST.

     

  • I S2 Bandi Inail

    Richiedere la condivisione di un progetto di investimento utile per bandi Inail (ISI – ecc);
    Come fare: in queste occasioni in "Sicurezza e salute Bando ISI - INAIL" è possibile trovare tutte le informazioni e la modulistica utile per procedere agli adempimenti richiesti dall’Istituto.

    Per anno 2020 Bando Isi INAIL revocato

  • I S3 Impresa Sicura

    Documentazione
    EBER ha dato vita nel tempo ad una collana di manualetti denominata Impresa Sicura apprezzato riferimento, ancora oggi, per la valutazione dei rischi aziendali.
    Tale collana oggi si è evoluta in un prodotto multimediale disponibile su internet e con applicazioni per tablet, organico e coordinato per offrire a tutte le figure preposte alla sicurezza in azienda, dal RSPP al RLS, dal medico competente alle figure istituzionali, un utile riferimento informativo, formativo e documentale.
    Tali prodotti sono stati riconosciuti quali Buone Prassi ai sensi del Dlgs 81/08 e come tale utili per le Procedure Standardizzate di valutazione dei rischi e la scoutistica Inail.
    Sono altresì disponibili le pubblicazioni relative a diversi settori alimentari soggetti alle norme HCPP.

     

  • D S1 Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza territoriale


    L’Organismo Paritetico mette a disposizione dei lavoratori una forma di Rappresentanza prevista dal Dlgs 81/08 in materia di sicurezza, regolata dall’art. 48 dlgs 81/08: il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale.Tale figura, esterna all’impresa e reperibile presso la locale OPTA, è a disposizione dei lavoratori ma anche dell’impresa per tutte quelle attività e adempimenti per cui sia prevista l’informazione e/o la consultazione delle rappresentanze dei lavoratori.
    I dipendenti possono rivolgersi al RLST per informazioni, chiarimenti dubbi, in materia di sicurezza aziendale. Il RLST è autorizzato ad esercitare tutte quelle funzioni previste dall’art.50 del citato Dlgs, in particolare la visita aziendale e la consultazione della documentazione aziendale sulla sicurezza. In caso di visita aziendale da parte degli organi di vigilanza è richiesta la presenza del RLST per quelle imprese ove non siano elette rappresentanze aziendali.