Notizie

  • posticipo-e-rateizzazione-salario-consolidato-meccanica-odontotecnici

    Posticipo e rateizzazione salario consolidato meccanica-odontotecnici

  • proroga-accordi-covid

    Proroga accordi COVID

    Fermo restando il limite di utilizzo a 18 settimane, è prevista la proroga degli accordi al 31 luglio. La proroga è attivabile in ABACO con le consuete modalità.
  • posticipo-premi-di-risultato

    Posticipo premi di risultato

  • nota-per-la-compilazione-della-check-list

    Nota per la compilazione della check list

  • bando-isi-inail-revocato

    Bando Isi INAIL revocato

    Il bando di finanziamento ISI 2019, già pubblicato nella GURI, parte prima, serie generale n. 297 del 19 dicembre 2019, è revocato, dal comma 5 dell’articolo 95 del decreto legge n. 34 del 19 maggio 2020 pubblicato sul supplemento ordinario n. 21/L alla Gazzetta ufficiale n. 128 del 19 maggio 2020 recante "Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19"
    Le risorse economiche che si rendono disponibili sono destinate al finanziamento di misure finalizzate al contenimento e al contrasto della diffusione del coronavirus negli ambienti di lavoro.
  • erogazioni-lavoratori-intermittenti-reiezioni-inps-prolungamento-periodo-sospensione

    Erogazioni, lavoratori intermittenti, reiezioni INPS, prolungamento periodo sospensione

     

    • Si comunica che a seguito dell'utilizzo delle risorse totali di FSBA, abbiamo provveduto all'erogazione della quasi totalità delle prestazioni relative alla competenza di marzo 2020. Non appena il Ministero, che ci ha assicurato la massima attenzione e tempestività, ci invierà le ulteriori risorse definite nel Decreto Rilancio, saranno gestiti tempestivamente anche i pagamenti relativi alla competenza di aprile 2020.
    • I lavoratori intermittenti possono accedere alla prevista “indennità COVID 19”, seguendo le indicazioni del punto 1.2 della circolare INPS 67 del 29/5/2020.
    • È possibile presentare accordi FSBA, con data di inizio antecedente il 30 Aprile, allegando la reiezione di INPS della domanda di cassa integrazione in deroga.
    • Stiamo attendendo da FSBA le indicazioni utili al prolungamento del periodo di sospensione oltre le 14 settimane.

     

  • prestazioni-welfare-dipendenti-2020

    Prestazioni welfare dipendenti 2020

    È possibile, per i lavoratori, ad eccezione del settore metalmeccanico, le cui imprese aderiscono alla bilateralità artigiana, scaricare la modulistica per la presentazione all’impresa di domande di Welfare 2020, cliccando su "prestazioni e attività" alla riga “dipendenti” e sulla prestazione da richiedere. L’impresa potrà poi presentare, su ABACO, la domanda ricevuta dal lavoratore, a partire dal  1° luglio p.v..
  • fondartigianato-scadenza-linea-1-invito-1-2019-16062020

    Fondartigianato. Scadenza Linea 1 Invito 1-2019 (16.06.2020)

    I verbali relativi ai progetti a valere sulla Linea 1 Invito 1-2019 dovranno pervenire alla sede di bacino entro le ore 12.00 del giorno 4 giugno 2020. Le modalità di sottoscrizione verranno comunicate a breve.

  • nuove-indicazioni-sulla-base-del-dl-342020

    Nuove indicazioni sulla base del DL 34/2020

    Oltre a quanto già comunicato, gli accordi di sospensione COVID 19 possono essere presentati su abaco entro il mese successivo alla data di inizio.
    Gli accordi con inizio entro 30 aprile possono essere presentati entro il 31 maggio.
    E’ possibile fare accordi per dipendenti assunti fino alla data del 25 marzo.
    E’ prevista la proroga degli accordi, attivabile in ABACO con le consuete modalità, al 30 giugno
  • covid-19-procedure-riapertura-condivise-con-la-regione-emilia-romagna

    COVID 19 Procedure Riapertura condivise con la Regione Emilia-Romagna

  • nuova-durata-sospensione-covid

    Nuova durata sospensione COVID

    A seguito dell’uscita del nuovo DM e ferma restando la prevista proroga, per ora al 31 maggio, attivabile con le modalità già indicate, si comunica che il periodo di sospensione COVID 19 è portato a 14 settimane (70 giorni in caso di attività lavorativa aziendale su 5 giorni a settimana e 84 giorni in caso di attività lavorativa aziendale su 6 giorni a settimana)
  • proroga-accordi-covid-19-al-31-maggio-2020

    PROROGA ACCORDI COVID 19 AL 31 MAGGIO 2020

    Proroga accordi covid 19 al 31 maggio 2020

     

    Per gli accordi di sospensione COVID 19 presentati sul portale abaco con termine 25 aprile è prevista una proroga al 31 maggio in attuazione della copertura di nove settimane (45 giorni in caso di attività lavorativa aziendale su 5 giorni a settimana e 54 giorni in caso di attività lavorativa aziendale su 6 giorni a settimana) indicata dal decreto 18/2020.


    La proroga è attivabile entrando sulla pagina dell’accordo e cliccando sul pulsante proroga. Sarà cura di EBER dare informazione periodica delle avvenute proroghe alle rappresentanze sindacali.

    Entro la prossima settimana, a seguito delle nuove decretazioni, potremo fornire informazioni per la prosecuzione dei periodi di sospensione per chi abbia concluso le 9 settimane.
  • proroga-accordi-covid-19

    PROROGA ACCORDI COVID 19

     

    Proroga accordi covid 19

     

    In riferimento alla prosecuzione degli accordi FSBA Covid19 vi comunichiamo che, in attesa dell'emanazione del prossimo decreto sugli ammortizzatori, resta ferma la data del 25 aprile per gli accordi.

    Garantendo che verranno individuate le modalità per proseguire con gli ammortizzatori, vi invitiamo ad attendere le disposizioni che vi verranno fornite nei primi giorni della prossima settimana tramite il sito. 
    Il periodo di presentazione/proroga degli accordi ci permette di avere il tempo a disposizione necessario per definire tutte le procedure.

     

  • coronavirus-e-ral-via-pagamenti-ammortizzatori-artigianato

    Coronavirus: E-R,al via pagamenti ammortizzatori artigianato

    Coronavirus: E-R,al via pagamenti ammortizzatori artigianato
    (ANSA) - BOLOGNA, 15 APR - Iniziati, in Emilia-Romagna, i pagamenti degli ammortizzatori dei dipendenti dell'artigianato. A darne notizia, in una nota congiunta, sono le organizzazioni regionali di Cgil, Cisl, Uil, Cna, Confartigianato, Claai e Casartigiani. Nel dettaglio, spiegano, ad oggi in regione, sono stati convenuti 17.650 accordi, per un totale di 76.183 dipendenti coinvolti nella sospensione dell'attività legata all'emergenza
    coronavirus. A sostegno dei lavoratori è previsto il Fondo di solidarietà bilaterale-Fsba costituito a seguito dell'intesa tra le parti sociali e l'importo riconosciuto al lavoratore in caso di sospensione è identico a quello previsto per la cassa integrazione ordinaria e in deroga: in questi giorni – viene evidenziato nella nota - è stato avviato il pagamento delle indennità dei lavoratori sospesi dal lavoro nel mese di marzo. Inoltre, viene sottolineato, contemporaneamente si è al lavoro "per ottenere l'anticipo bancario, per i lavoratori dell'artigianato coinvolti di questa regione, per costruire un sistema di garanzia in grado di superare eventuali ritardi che si potrebbero determinare a causa della mole di richieste presentate". Ad ogni modo, viene puntualizzato ancora, "le provvidenze messe a disposizione dei fondi bilaterali dalla decretazione di marzo (80 milioni di euro) risultano del tutto insufficienti a coprire la necessità di garantire le prestazioni di sostegno al reddito per i lavoratori dell'artigianato. È pertanto assolutamente necessario che nei provvedimenti che il governo dovrà adottare nel mese di aprile siano previste cospicue risorse aggiuntive per il sistema dell'artigianato".

  • lavoratori-assunti-fino-al-17-marzo-2020-proroga-al-25-aprile-2020

    Lavoratori assunti fino al 17 marzo 2020 - Proroga al 25 aprile 2020

    LAVORATORI ASSUNTI FINO AL 17 MARZO 2020

    A seguito del Decreto Legge 8 aprile 2020 n° 23 è possibile per i lavoratori assunti fino alla data del 17 marzo 2020 accedere alle prestazioni FSBA COVID 19.

    Sarà quindi possibile per chi ha accordi già trasmessi ad abaco col pulsante "termina accordo”, formulare un nuovo accordo per i lavoratori assunti fino al 17 marzo 2020 e non presenti in altri accordi con le consuete modalità. Chi abbia accordi ancora in fase di bozza potrà, riaprendo l’accordo, aggiungere i lavoratori assunti fino alla data del 17 marzo 2020.
    Il dipendente potrebbe non risultare in anagrafica. In accordo sarà possibile aggiungere il lavoratore seguendo le indicazioni in maschera.

    Testo da inserire a cura della consulenza all’invio della comunicazione alle rappresentanze sindacali per sospensione per lavoratori assunti entro 17 marzo:

    “L’impresa ha un accordo covid 19 per altri lavoratori già condiviso.
    Il dipendente oggetto di questa sospensione è stato assunto entro il 17 marzo 2020.
    Secondo quanto definito dalle Parti Sociali la presente è una comunicazione informativa che non necessita quindi di condivisione.”

    Allegate in “condivisone sindacale” la mail inviata ai sindacati con la comunicazione suggerita
     

    PROROGA AL 25 APRILE 2020

    Gli accordi con data di termine al 31 marzo sono automaticamente prorogati al 25 aprile.

    Nuovi accordi di Covid 19 avranno tutti data di termine il 25 aprile
    Vogliamo precisare che la proroga dell’accordo dal 31 marzo al 25 aprile, è una procedura tecnica che proroga esclusivamente la durata della sospensione, non le condizioni concordate fra le parti fino al 31 marzo.
    Sarà cura delle stesse definire nuove condizioni, in alternativa a quanto di default prevedono gli accordi generali per la sospensione.
  • bando-isi-2019-sospese-tutte-le-scadenze-

    Bando Isi 2019 sospese tutte le scadenze

    BANDO ISI 2019 SOSPESE TUTTE LE SCADENZE

    Rinviata lapertura della procedura informatica di presentazione della domanda per il bando Isi 2019.
    Al 31 maggio 2020 laggiornamento delle informazioni

    Apertura della procedura informatica per la compilazione della domanda 16 aprile 2020 SOSPESA 

    Chiusura della procedura informatica per la compilazione della domanda 29 maggio 2020  SOSPESA   

    Acquisizione codice identificativo per l'inoltro online  5 giugno 2020 SOSPESA  

    Comunicazione relativa alle date di inoltro online 5 giugno 2020 SOSPESA       

     

  • note-operative-1-aprile-2020

    NOTE OPERATIVE 1 APRILE 2020

    Accordi Covid 19: gli accordi di sospensione Covid 19 con inizio febbraio/marzo avranno obbligatoriamente scadenza il 31 marzo; Non è possibile prevedere una diversa scadenza. Tali accordi, come già comunicato possono essere caricati sul portale ABACO entro il 15 aprile.

    Per questi accordi è prevista una proroga al 25 aprile in attuazione della copertura di nove settimane indicata dal decreto 18/2020.

     

    La Proroga è attivabile entrando sulla pagina dell’accordo e cliccando sul pulsante proroga. Sarà cura di EBER dare informazione periodica delle avvenute proroghe alle rappresentanze sindacali.

     

    Accordi Covid 19 con data di inizio 1 aprile: gli accordi Covid 19 con inizio in aprile andranno effettuati con le normali procedure Covid 19 e avranno termine il 25 aprile.

     

    Accordi FSBA Commercio: anche sulla base delle indicazioni derivanti dai Decreti Ministeriali e dalla circolare INPS 47 2020, EBER sospende la prestazione FSBA Commercio che non sarà più fruibile a partire dal 1 aprile. Sarà tuttavia consentito caricare sul portale abaco gli accordi attualmente presenti ed ancora in bozza. 
    Ricordiamo che per questa tipologia di imprese è previsto l’accesso alla deroga.

     

    Inserimento dipendenti: in considerazione delle innumerevoli mail, per inserimento dipendenti non presenti in anagrafica, che non riusciremo smaltire in tempi brevi, vi invitiamo caldamente ad inserire, come indicato, gli xml degli uniemens dal mese di assunzione. Inoltre, una nuova opzione vi consente di inserire il rapporto di lavoro seguendo le istruzioni previste. Potete procedere autonomamente, anche se avete già inviato un precedente formato via mail.

  • attenzione-vi-forniamo-nuove-indicazioni-operative

    Attenzione! Vi forniamo nuove indicazioni operative

    ATTENZIONE!
    Vi forniamo nuove indicazioni operative in considerazione del grande numero delle richieste, delle telefonate e delle email ricevute in questa emergenza

     

    Tutte le imprese artigiane sono tenute al versamento al Fondo di Solidarietà Alternativo FSBA istituito dalle parti sociali a seguito del dlgs 148 del 2015.

    La circolare INPS 53 del 2019 precisa alcuni punti fondamentali, consigliamo chi non lavesse letta di farlo.

    Le imprese artigiane, avendo accesso alle prestazioni FSBA sono inibite allaccesso ad altre forme di sostegno al reddito come ad esempio la cassa integrazione in deroga fino allesaurimento della propria disponibilità ovvero fino a decisione delle Parti Sociali istituenti FSBA.

    Le imprese dellEmilia-Romagna, per i dipendenti operanti in questa regione, possono accedere alla prestazione FSBA esclusivamente tramite il portale ABACO di EBER.

    È inoltre prevista su ABACO una prestazione per le aziende con CSC 7 alla voce FSBA Commercio. Le indicazioni sono sul sito www.eber.org alla voce prestazioni dipendenti D FSR 2 FSBA Commercio”. Per questa prestazione non è richiesto il ticket INPS.

    Gli accordi per assegno ordinario già protocollati non possono essere interrotti ma proseguono fino alla naturale scadenza. I dipendenti non inseriti in accordo per assegno ordinario possono essere oggetto di accordo Covid 19.

    Gli accordi per assegno di solidarietà possono essere interrotti e può essere acceso un accordo Covid 19.

     

    Abbinamento imprese/consulenza: è stata prevista una procedura semplificata che vi consente di abbinare limpresa in aggiungi azienda”.

     

    Imprese non regolari: in via del tutto eccezionale è consentito linserimento della domanda tramite abaco anche se limpresa risulta non regolare. Occorrerà regolarizzare la posizione prima della erogazione della prestazione, pena la non erogazione ed occorre informare limpresa di questa situazione.

     

    Dipendenti non presenti in anagrafica perché non versanti o versanti da pochi mesi: in sede di compilazione dellaccordo sul portale abaco, alla voce dipendenti è possibile aggiungere autonomamente dipendenti mancanti seguendo le istruzioni previste. Ciò genera, per i dipendenti non versanti, una irregolarità che andrà sanata.

    Vi ricordiamo che sono stati caricati i flussi dei versamenti di GENNAIO 2020 quindi sono stati aggiornati i dati di imprese e dipendenti in anagrafica ABACO.

     

    Allegati non caricati: è possibile caricare allegati non inseriti in accordo già inviato, rientrando nellaccordo alla voce opzioni. Ricordiamo che gli accordi senza tutti gli allegati previsti, in particolare la condivisione sindacale, non saranno considerati validi. Non è più necessario allegare il LUL.

     

    Scadenza caricamento accordo Covid 19 con termine 31 marzo: è necessario caricare laccordo Covid 19 con termine il 31 marzo al più presto possibile ed in ogni caso entro il 15 aprile per consentire ad EBER le operazioni necessarie alla trasmissione dei dati ad FSBA.

     

    Proroga dellaccordo per il mese di aprile: sarà prevista una modalità semplificata di proroga dellaccordo di Covid 19. Sarete informati sulle modalità.

     

    In considerazione delle nuove procedure semplificate potreste non ricevere risposta alle email che hanno per oggetto gli argomenti semplificati e a voi disponibili sul portale ABACO: abbinamento imprese, regolarità contributiva, caricamento dipendenti, allegati mancanti.

     

    Inoltre per consentire al personale EBER di smaltire lingente mole di lavoro di questi giorni, i telefoni della sede saranno attivi solamente al mattino.

     

  • procedure-condivise-dalle-parti-sociali-di-eber-per-la-sicurezza-dei-lavoratori-in-azienda-–-covid-19

    Procedure condivise dalle Parti Sociali di EBER per la sicurezza dei lavoratori in azienda – COVID 19

  • covid-19-fondartigianato-aderisce-a-iorestoacasa

    COVID 19: FONDARTIGIANATO ADERISCE A #IORESTOACASA

    COVID- 19: FONDARTIGIANATO ADERISCE A #IORESTOACASA

    FONDARTIGIANATO RITIENE IMPRESCINDIBILE IL RISPETTO DELLE INDICAZIONI EMANATE DAL GOVERNO NEI DUE ULTIMI DECRETI DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DELL’8 E DEL 9 MARZO SCORSI, INCENTRATE SULLA MASSIMA LIMITAZIONE DEGLI SPOSTAMENTI SULL’INTERO TERRITORIO NAZIONALE E SUL MANTENIMENTO DELLE MISURE DI DISTANZIAMENTO SOCIALE PER CONTRASTARE LA DIFFUSIONE DEL CORONAVIRUS COVID-19 E CONTENERE L’EMERGENZA SANITARIA CHE NE STA DERIVANDO AL NOSTRO PAESE.

    TUTTI I TITOLARI DI PROGETTO E DI ALTRI STRUMENTI DI FORMAZIONE FINANZIATI DAL FONDO, 
    IVI COMPRESE LE AZIENDE, DOVRANNO QUINDI ATTENERSI A QUANTO INDICATO DAL GOVERNO NELLE NUOVE DISPOSIZIONI E,  PERTANTO, SOSPENDERE TUTTE LE ATTIVITA’ FORMATIVE IN CORSO, FATTA SALVA LA POSSIBILITA’ DI RICORRE ALLA FORMAZIONE A DISTANZA, LADDOVE COMPATIBILE CON I CONTENUTI DELLA FORMAZIONE DA EROGARE E FUNZIONALE AGLI OBIETTIVI DA CONSEGUIRE.
    LA FORMAZIONE A DISTANZA DOVRA’ IN OGNI CASO GARANTIRE LA TRACCIABILITA’ DELLE INTERAZIONI PREVISTE DI TUTTI I SOGGETTI INTERESSATI.

    PER I PROGETTI NON ANCORA AVVIATI, I TERMINI STABILITI PER LA REALIZZAZIONE DECORRERANNO 
    NUOVAMENTE E PER L’INTERA DURATA PREVISTA UNA VOLTA CESSATE LE MISURE RESTRITTIVE DETTATE DALL’EMERGENZA SANITARIA.

    PER I PROGETTI E GLI ALTRI STRUMENTI DI FORMAZIONE GIA’ AVVIATI EVENTUALE PROROGA DELLE ATTIVITA’ FORMATIVE VERRA’ CONCESSA CON MODALITA’ SEMPLIFICATA.

    TALI INDICAZIONI SONO DA CONSIDERARSI VALIDE FINO AL 3 APRILE P.V., A MENO DI ULTERIORI AGGIORNAMENTI.

    IN COERENZA CON QUANTO SOPRA E CON LO SLITTAMENTO DEI TERMINI GIA’ DISPOSTO PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI  E DEI PROGETTI MULTIREGIONALI, DI CUI ALLA LINEA 4 DELL’INVITO 1 - -2019, IL TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI FORMAZIONE A VALERE SULLA SECONDA SCADENZA DELLA LINEA 1 (SVILUPPO TERRITORIALE) DELLO STESSO INVITO, PREVISTA PER IL PROSSIMO 21 APRILE, E’ RINVIATA  AL 28 MAGGIO 2020.

    PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI SVILUPPO DI CUI ALLA LINEA 2 DELL’INVITO 1°-2019, IN SCADENZA AL 9 APRILE P.V., LA SOTTOSCRIZIONE DEI VERBALI DI CONDIVISIONE PUO’ ESSERE EFFETTUATA ATTRAVERSO L’APPOSIZIONE DI FIRME DIGITALI O DI FIRME AUTOGRAFE RESTITUITE VIA E-MAIL SU PDF.
    IL CAPOFILA DELLA COSTITUENDA ATI  SI FARA’ CARICO  DI RACCOGLIERE  E CONSERVARE SOLO LE SOTTOSCRIZIONI EFFETTUATE CON FIRMA AUTOGRAFA IN ORIGINALE.  

    DA ULTIMO, SEMPRE FINO AL 3 APRILE, SI PREGA DI 
    NON INVIARE DOCUMENTAZIONE CARTACEA A MEZZO POSTA: UTILIZZANDO L’INDIRIZZO  controllo2@fondartigianato.it ANDRA’ COMUNICATO L’AVVENUTO  CARICAMENTO DELLA DOCUMENTAZIONE INSERITA SUL SISTEMA INFORMATIVO, OPPURE DOVRA ’ ESSERE  TRASMESSA LA DOCUMENTAZIONE DA INVIARE PER POSTA ELETTRONICA.

    INFINE, SI COMUNICA CHE GLI UFFICI DELLA SEDE NAZIONALE DI ROMA DI FONDARTIGIANATO HANNO ADOTTATO MODALITA DI LAVORO AGILE (SMART WORKING): SI CHIEDE LA CORTESIA A TUTTI GLI UTENTI E I SOGGETTI INTERESSATI A CONTATTARE IL FONDO DI FARLO ATTRAVERSO GLI INDIRIZZI MAIL DELLE DIVERSE AREE

    AREA AMMINISTAZIONE - amministrazione@fondartigianato.it;
    AREA CONTROLLO – controllo2@fondartigianato.it;
    AREA VALUTAZIONE - invito@fondartigianato.it;
    AREA PROMOZIONE/SISTEMA INFORMATIVO - webinformatica@fondartigianato.it;
    DIREZIONE – direzione@fondartigianato.it

    Roma, 10 marzo 2020

    http://www.fondartigianato.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/2172
     

  • accordo-delle-parti-sociali-di-eber-su-modalita-operative-covid-19

    Accordo delle Parti Sociali di EBER su modalità operative COVID 19

    Vista la delibera urgente FSBA del 3 marzo e  la comunicazione del Presidente della regione Stefano Bonaccini in merito alla Cassa Integrazione in deroga, si comunicano le nuove temporanee modalità operative per l’accordo sindacale di sospensioni FSBA (ordinario, solidarietà, covid 19).
    Consultazione telematica:
    Fermo restando l’obbligo di consultazione sindacale, le OO.SS. al ricevimento dell’accordo dalla piattaforma ABACO risponderanno via mail al consulente secondo le indicazioni contenute.
    La risposta delle OO.SS. andrà allegata all’accordo stesso validando la consultazione effettuata telematicamente.
    Nella fase emergenziale:
    - la firma dei lavoratori in accordo non sarà necessaria;
    - la presentazione degli accordi su abaco può essere effettuata derogando i 14 giorni previsti;
    - gli accordi COVID 19 dovranno terminare entro il 31 marzo.
     
    La fase emergenziale si intende fino al 3 aprile come da decretazione di riferimento, salvo eventuali proroghe.
     
    Bologna lì 9/3/2020
     
  • sospensione-covid-19-autodichiarazione

    Sospensione COVID 19: autodichiarazione

    A seguito della delibera FSBA del 3 marzo è stata modificata la modulistica per l’accesso alla prestazione straordinaria “sospensione COVID 19”. È stato aggiunto modulo di autodichiarazione dell’impresa in relazione ai collegamenti della sospensione con il Coronavirus. L’autodichiarazione, debitamente compilata, andrà quindi allegata al momento del caricamento in ABACO.

    Inoltre, la causale della domanda resta COVID 19 ma, l’intestazione, avendo ingenerato in alcuni dei dubbi interpretativi, é stata così semplificata VERBALE DI ACCORDO SINDACALE PER L'EROGAZIONE DELLA PRESTAZIONE COVID-19 "CORONAVIRUS" DI CUI ALL'ACCORDO INTERCONFEDERALE 26/02/2020 COVID-19
  • prestazione-straordinaria-covid-19

    Prestazione straordinaria COVID 19

    Si informa che, sulla base dell’accordo interconfederale Nazionale del 26/02/2020, consultabile sul sito www.eber.org alla voce accordi, le Parti Sociali costituenti EBER hanno attivato una prestazione straordinaria denominata “Sospensione COVID 19” fruibile esclusivamente dalle imprese che hanno avuto interruzioni nelle attività conseguenti la Ordinanza contingibile e urgente n. 1 del Ministro della Salute di intesa col Presidente della Regione Emilia-Romagna,  “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID 2019”, del 23 febbraio 2020.

    In attesa della delibera FSBA, alla quale adeguare anche a posteriori i beneficiari, vi elenchiamo i termini provvisori previsti:

    Sono previste 20 settimane di sospensione aziendale, a partire dal 26 Febbraio 2020, neutre rispetto a quelle di assegno ordinario o di solidarietà;

    Le modalità operative sono le stesse dell’accordo FSBA per assegno ordinario;

    In questa prima fase gli accordi non possono superare il termine del 31 marzo 2020;

    I lavoratori coinvolti possono essere quelli in forza prima del 26 febbraio;

    Le aziende di nuova costituzione, ovvero che hanno assunto per la prima volta dipendenti, possono comunque accedere alla prestazione straordinaria COVID 19 dimostrando la regolarità dei versamenti da quando dovuti.

    La prestazione è accessibile, come prassi, tramite il portale ABACO entrando con le proprie credenziali in gestione aziende, gestione accordi e prestazioni, FSBA, Sospensione COVID 19.

  • osservatorio-36

    OSSERVATORIO 36

  • codice-contratto-inps-per-i-dipendenti-dell-impresa-cineaudiovisiva

    Codice contratto INPS per i dipendenti dell'impresa Cineaudiovisiva

    Codice contratto INPS 387CCNL per i dipendenti dell'impresa Cineaudiovisiva” utile alla compilazione dei flussi Uniemens:
     
    Con messaggio 3030 del 7 agosto, INPS ha reso noto il Codice contratto 387, assegnato al CCNL per i dipendenti dell’impresa Cineaudiovisiva, sottoscritto dalle Categorie delle Parti Sociali dell’Artigianato il 16 luglio scorso e disponibile su queste pagine alla voce Contratti. Con decorrenza dal periodo di paga settembre 2019 il codice andrà inserito nel flusso Uniemens per le imprese che applicano questo contratto.
    Vi rimandiamo alla tabella riepilogativa dei codici contratto INPS da utilizzare per la corretta compilazione dei flussi UNIEMENS.
  • verbali-inps-per-mancata-adesione-alla-bilateralita-artigiana

    Verbali INPS per mancata adesione alla bilateralità artigiana

  • siglato-ccrl-lapidei

    Siglato CCRL Lapidei

  • siglato-ccnl-impresa-cineaudiovisiva

    Siglato CCNL Impresa Cineaudiovisiva

  • contratto-regionale-area-comunicazione

    Contratto Regionale Area Comunicazione

  • fondartigianato-monitoraggio-2017

    Fondartigianato: Monitoraggio 2017

    Si è concluso il percorso del progetto Fondartigianato di monitoraggio della formazione continua in Emilia-Romagna relativo all’anno 2017.

    Gli esiti sono stati presentati lo scorso 5 novembre in un convegno pubblico intitolato Il Monitoraggio
    e la valutazione d’impatto della formazione continua in Emilia-Romagna.
    Di seguito potete scaricare i report conclusivi del progetto.
     
    1. Il monitoraggio e la valutazione di impatto delle attività formative finanziate da Fondartigianato in Emilia-Romagna: un commento
    2. Osservatorio Sistema Imprese Produttive in Emilia-Romagna
    3. Studi di caso
    4. Realizzazione piattaforma web
    5. L’impianto di monitoraggio e valutazione delle attività formative finanziate da Fondartigianato in Emilia-Romagna
    6. Linee guida per la progettazione delle attività di monitoraggio e valutazione
    7. La “sperimentazione” dell’impianto di monitoraggio e valutazione

     

     



     

  • autotrasporto-sono-attive-le-commissioni-e-possibile-formulare-le-richieste-tramite-abaco

    Autotrasporto: sono attive le commissioni, è possibile formulare le richieste tramite ABACO

    Accordo Quadro Confederale Trasporto

    L’accordo quadro Confederale per l’Autotrasporto Merci Regionale, siglato il 25/6/2018, intende rispondere a quanto previsto dal CCNL e ai criteri previsti dalla Legge Regionale dell’Emilia Romagna n° 18 del 26 ottobre 2016 in materia di legalità dell’autotrasporto e facchinaggio.

    Coinvolge EBER per le attività previste e in caso di richieste, tramite ABACO, alle Commissioni Bilaterali di Bacino Autotrasporto.

    Di seguito potete scaricare i testi dell’Accordo, del Regolamento per il funzionamento delle Commissioni e il manuale per le richieste alle commissioni stesse, da formulare esclusivamente tramite ABACO.

    Accordo quadro confederale autotrasporto merci regionale Emilia-Romagna
    Regolamento
    Manuale

     
  • contratto-regionale-legno-arredamento

    Contratto Regionale Legno Arredamento

  • bando-isi-inail-2017

    Bando ISI INAIL 2017

    Le Imprese, aderenti al sistema della bilateralità artigiana, che nel partecipare al Bando ISI 2017, hanno inserito la “condivisione al progetto” con l’Organismo Paritetico (OPRA), che conferisce al progetto presentato un punteggio premiale, devono verificare di avere attivato le procedure previste per ricevere in tempo utile l’attestazione necessaria (Modulo E) da presentare ad INAIL assieme a tutta la documentazione richiesta dal bando.
    https://www.eber.org/Pagina/sicurezza-bando-isi-inail

  • 25°-eber-le-radici-nel-futuro

    25° EBER: le radici nel futuro

    LE RADICI NEL FUTURO
    Dal 1991 al fianco di imprese e lavoratori per incentivare lo sviluppo, tutelare la sicurezza, finanziare la formazione e il welfare, dare sostegno in caso di crisi.

    EBER nasce nel 1991, da un accordo fra le parti sociali emiliano-romagnole. Pur scaturendo da un’iniziativa nazionale, la struttura è su scala regionale e si caratterizza per l’attenzione al territorio.
    Gli scopi sono molteplici, accomunati dal fatto di agire a sostegno tanto delle imprese artigiane, quanto dei lavoratori dipendenti delle stesse.
    La bilateralità, nel caso di EBER, è infatti questo: essere un ponte tra le due parti del mondo artigiano, nel principio della condivisione.

  • Vedi archivio notizie